Rectangle 3

IL TUO MOMENTO “ROLL AND FEEL”

IT'S TIME TO ROLL AND FEEL

Rectangle 3

BENEFICI DELLA CANNABIS MEDICA PER 10 MALATTIE

L'uso medico della marijuana per alleviare il dolore in alcune malattie.

La cannabis, nota anche come marijuana, è una delle droghe più popolari al mondo. In Messico, nel 2017, oltre 7 milioni di persone di età compresa tra i 18 e i 65 anni ne hanno fatto uso almeno una volta. Anche tra i minori il suo uso è in crescita.

Tuttavia, sapevate che la cannabis ha proprietà medicinali? Infatti, è molto efficace per combattere diverse malattie, soprattutto quelle che causano dolori muscolo-scheletrici. In alcuni Stati americani, come San Francisco, la marijuana è stata legalizzata proprio per questo motivo.

In questo articolo vedremo i benefici della cannabis terapeutica e quali sono le malattie per cui è utile.

GLI USI DELLA “CANNABIS TERAPEUTICA

La cannabis deriva da una pianta chiamata cannabis sativa. Per consumarla si può fumare, vaporizzare, bere o masticare. Va assunta con moderazione perché contiene THC, una sostanza chimica che agisce sul cervello e cambia l’umore (e questo è il motivo principale per cui fumare marijuana può creare dipendenza).

Per uso medicinale, invece, si utilizza soprattutto il cannabidiolo (CBD), un componente della marijuana con proprietà medicinali.

A cosa serve la cannabis terapeutica?

  • Alleviare il dolore: dolore muscolare o muscolo-scheletrico, che può essere causato da malattie croniche.
  • Controlla la nausea e il vomito: Soprattutto per il vomito causato dalla chemioterapia nei pazienti oncologici.
  • Risvegliare il desiderio di mangiare: aiuta le persone a mangiare quando hanno determinate malattie che fanno passare la voglia di mangiare.

Sebbene i benefici della cannabis terapeutica siano molti, non tutti possono utilizzarla. Queste persone sono:

  • Donne in gravidanza.
  • Persone con problemi cardiaci.
  • Sotto i 18 anni di età.

L’uso del CBD a scopo terapeutico avviene solitamente sotto forma di creme, CBD vaporizzato, olio di CBD o tinture. È importante chiarire che l’uso, il dosaggio e il formato dipendono dalla persona e dalla malattia e saranno indicati da un medico professionista.

10 MALATTIE IN CUI L’USO DELLA CANNABIS MEDICA AIUTA CHI NE SOFFRE

Epilessia

L’epilessia è una malattia del sistema nervoso che colpisce l’1,5% della popolazione mondiale, di cui un terzo è affetto da “epilessia refrattaria”, cioè resistente ai trattamenti convenzionali.

Chi soffre di epilessia refrattaria spesso assume fino a 5 farmaci diversi, che possono avere effetti collaterali e peggiorare il problema.

Negli ultimi anni, tuttavia, il cannabidiolo ha iniziato a essere utilizzato per trattare le crisi epilettiche. Chi ne ha fatto uso ha ridotto le crisi fino al 50%. Nonostante ciò, ci sono pazienti per i quali il CBD non è sufficiente. In questi casi può essere prescritto il THC, con il rischio che il problema migliori o peggiori.

Emicrania

L’emicrania è un forte mal di testa che provoca nausea e vertigini. Di solito viene trattata con pillole, che però a volte hanno scarso effetto o peggiorano il problema.

Tuttavia, secondo uno studio della Washington State University, l’effetto medicinale della cannabis riduce l’intensità del mal di testa del 47,3% e quella dell’emicrania del 49,6%.

Molti farmaci causano mal di testa a causa dei loro effetti collaterali. Per quanto riguarda la cannabis, invece, non è stato riscontrato che un uso eccessivo provochi emicranie o cose simili. Si sa invece che l’ingestione frequente può portare alla tolleranza.

Fibromialgia

Questa malattia è caratterizzata da dolore cronico senza motivo apparente. Sono stati utilizzati diversi farmaci per trattarla, ma quello che dà i risultati migliori è la cannabis terapeutica.

I pazienti che hanno fatto uso di THC, dopo tre mesi di trattamento, hanno mostrato una riduzione del dolore di oltre il 50%. Inoltre, in un sondaggio condotto su un gruppo di persone affette da fibromialgia, il 62% ha risposto che la marijuana medica è molto efficace.

Parkinson e Alzheimer

Il Parkinson e l’Alzheimer sono le due malattie neurodegenerative più comuni. Colpiscono principalmente la popolazione anziana e sono una delle principali cause di demenza.

Per il trattamento della degenerazione cerebrale del Parkinson, la cannabis medica non è molto efficace. D’altra parte, aiuta molto con gli effetti collaterali.

Nel caso del morbo di Alzheimer, i pazienti che l’hanno assunto hanno riscontrato miglioramenti nel sistema cognitivo, nel linguaggio, una maggiore stabilità emotiva e sono riusciti a comunicare meglio. In questo modo, la malattia può essere trattata a medio e lungo termine, anche se mancano ancora studi che lo confermino.

Glaucoma

Si tratta di una malattia del nervo ottico che può portare alla cecità.

Fumare marijuana come medicina alternativa riduce la pressione oculare, il che è importante per il trattamento del glaucoma. Tuttavia, riduce la pressione solo per 3-4 ore, rendendo necessario il consumo di cannabis più volte durante il giorno, con gli effetti negativi che ciò comporta.

Pertanto, la ricerca è ancora in corso per trovare un modo di usare la cannabis per prolungare questa durata.

Ansia

Una delle proprietà del CBD è quella di ridurre l’ansia. Per questo motivo, in molti paesi i medici lo usano per trattare i pazienti con alti livelli di ansia.

Artrite e osteoartrite

Si tratta di malattie cronico-degenerative che causano forti dolori a muscoli e ossa. Uno dei vantaggi della cannabis terapeutica è che ha effetti analgesici, utili per alleviare il dolore.

L’assunzione deve essere moderata per evitare effetti collaterali come le alterazioni del sistema cognitivo.

Sclerosi multipla

L’origine di questa malattia è sconosciuta e colpisce il sistema nervoso, il midollo spinale e i nervi ottici. Provoca, tra l’altro, instabilità, mancanza di sonno, perdita del controllo muscolare.

Recentemente è stato dimostrato che l’uso della cannabis terapeutica aiuta a combattere la maggior parte di questi sintomi.

AIDS/HIV

L’HIV è la malattia a trasmissione sessuale più letale e attualmente non esiste una cura. Ciononostante, la cannabis può ridurre la riproduzione del virus all’interno dell’organismo (aumentando così l’aspettativa di vita) e ci sono studi che ne esaminano gli effetti sul rallentamento della diffusione.

Cancro

La cannabis medica può aiutare a combattere il cancro in diversi modi:

  • Ridurre l’impatto degli effetti collaterali della chemioterapia, come vomito e nausea.
  • Ravviva l’appetito, allevia il dolore e migliora l’umore.

CATEGORIE

ULTIMI POST

TAG

ULTIMI POST

PIERCING OCCHI DI SERPENTE INFETTO COME CURARLO VELOCEMENTE?

I piercing Snake Eye non sono adatti a chi manca di coraggio. Le persone che scelgono di sottoporsi a questi piercing devono possedere una notevole dose di coraggio, poiché le potenziali complicazioni ad essi associate sono piuttosto ampie. Per alcuni, questo fa parte dell’attrazione! Essere consapevoli di avere la forza di abbracciare un piercing all’occhio […]

LE POSIZIONI PIÙ PIACEVOLI DEL SESSO LESBICO

Le relazioni sessuali offrono piacere e intimità a persone di tutti i generi, con gusti diversi, compresi coloro che si identificano come gay, bisessuali e transgender. È un percorso di crescita collettiva come società, in cui tutti possiamo capirci. Ecco perché l’educazione sessuale è fondamentale, indipendentemente dalle preferenze, perché le persone omosessuali, sia gay che […]

PIERCING AL CORSETTO: DETTAGLI SU QUESTA TENDENZA E PRECAUZION

La tradizione di indossare corsetti esiste da secoli, ma la pratica del piercing affonda le sue radici nell’era contemporanea, in particolare alla fine degli anni ’90, quando è entrata a far parte della scena del body piercing. Per molti questo tipo di piercing è legato all’erotismo e a un’estetica fetish: ve lo spieghiamo noi! CHE […]

PIERCING OCCHI DI SERPENTE INFETTO COME CURARLO VELOCEMENTE?

I piercing Snake Eye non sono adatti a chi manca di coraggio. Le persone che scelgono di sottoporsi a questi piercing devono possedere una notevole dose di coraggio, poiché le potenziali complicazioni ad essi associate sono piuttosto ampie. Per alcuni, questo fa parte dell’attrazione! Essere consapevoli di avere la forza di abbracciare un piercing all’occhio […]

LE POSIZIONI PIÙ PIACEVOLI DEL SESSO LESBICO

Le relazioni sessuali offrono piacere e intimità a persone di tutti i generi, con gusti diversi, compresi coloro che si identificano come gay, bisessuali e transgender. È un percorso di crescita collettiva come società, in cui tutti possiamo capirci. Ecco perché l’educazione sessuale è fondamentale, indipendentemente dalle preferenze, perché le persone omosessuali, sia gay che […]

PIERCING AL CORSETTO: DETTAGLI SU QUESTA TENDENZA E PRECAUZION

La tradizione di indossare corsetti esiste da secoli, ma la pratica del piercing affonda le sue radici nell’era contemporanea, in particolare alla fine degli anni ’90, quando è entrata a far parte della scena del body piercing. Per molti questo tipo di piercing è legato all’erotismo e a un’estetica fetish: ve lo spieghiamo noi! CHE […]

PIERCING OCCHI DI SERPENTE INFETTO COME CURARLO VELOCEMENTE?

I piercing Snake Eye non sono adatti a chi manca di coraggio. Le persone che scelgono di sottoporsi a questi piercing devono possedere una notevole dose di coraggio, poiché le potenziali complicazioni ad essi associate sono piuttosto ampie. Per alcuni, questo fa parte dell’attrazione! Essere consapevoli di avere la forza di abbracciare un piercing all’occhio […]

LE POSIZIONI PIÙ PIACEVOLI DEL SESSO LESBICO

Le relazioni sessuali offrono piacere e intimità a persone di tutti i generi, con gusti diversi, compresi coloro che si identificano come gay, bisessuali e transgender. È un percorso di crescita collettiva come società, in cui tutti possiamo capirci. Ecco perché l’educazione sessuale è fondamentale, indipendentemente dalle preferenze, perché le persone omosessuali, sia gay che […]

PIERCING AL CORSETTO: DETTAGLI SU QUESTA TENDENZA E PRECAUZION

La tradizione di indossare corsetti esiste da secoli, ma la pratica del piercing affonda le sue radici nell’era contemporanea, in particolare alla fine degli anni ’90, quando è entrata a far parte della scena del body piercing. Per molti questo tipo di piercing è legato all’erotismo e a un’estetica fetish: ve lo spieghiamo noi! CHE […]

Newsletters

LE ULTIME NOTIZIE DA ROLL AND FEEL? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUI

RIMANETE SINTONIZZATI E NON PERDETEVI LE NOSTRE STORIE!